Ponente International Film FestivalPonente International Film Festival
Quand ils dorment

by Jean

Quand ils dorment

È una pellicola immaginata e realizzata con grazia, quella della giovanissima regista marocchina Maryam Touzani, con poche ed essenziali linee guida a comporre un’opera delicata e commovente. La tenerezza della vicendaT, narrata attraverso gli occhi di una bambina che, con disincanto e dolcezza, viene a contatto per la prima volta con il tema della morte, trasporta lo spettatore in un’atmosfera di assoluta poesia cinematografica.

È una storia al femminile, di una mamma, Amina, e di una figlia, Sara, divise tra la il rispetto della tradizione dei riti funebri e l’amore per il padre e nonno, Hashem, morto all’improvviso. Le regole impongono infatti che solo i familiari dello stesso sesso del defunto possano avvicinarsi al suo corpo prima della sepoltura.

Amina è rimasta vedova ancora giovane con tre bambini da crescere. Il suo unico sostegno è Hashem, legatissimo alla nipotina più piccola, un po’ dispettosa e vivace come tutti i bambini, ma tanto, tanto sensibile…

Un brutto giorno, però, anche Hashem  le lascia improvvisamente. Sara, che ha solo sei anni ma le idee già molto chiare nella sua testa di bambina, non vuole rinunciare a salutare per un’ultima volta quel nonno che le ha fatto da padre. Proprio non ci sta a seguire delle regole che le vietano di stare per l’ultima volta accanto alla persona a cui, dopo la mamma, ha voluto più bene, al suo amico, confidente e compagno di giochi.

Tale è la sua determinazione che è pronta a sfidare le regole religiose della tradizione islamica , soprattutto il divieto assoluto alle donne anche solo di sfiorare un defunto maschio. Perciò, quando le viene proibita la veglia, aspetta. Poi, a notte fonda, “quando tutti dormono”, si sdraia accanto al suo caro nonnino, come faceva ogni sera, gli racconta la sua giornata e passa un’ultima notte fra le sue braccia. E’ un momento particolarmente emozionante, perché mostra la perseveranza di una bambina nell’amore, la sua caparbietà nell’infrangere leggi incomprensibili, la lucidità nel capire che niente può né deve ostacolare i sentimenti. E, se succede, certi divieti si possono e si devono infrangere, soprattutto quanto sono inspiegabili al cuore. La piccola Sara, unica presenza femminile a salutare Hashem, è la rappresentazione della donna di domani, la speranza di un futuro diverso, certamente migliore.

La Regista

Maryam Touzani nasce nel 1980 a Tangeri, in Marocco, città nella quale trascorre l’infanzia. Dopo essersi laureata alla London University ritorna in Marocco e inizia a lavorare come giornalista, specializzandosi in cinema. Quand ils dorment è il suo primo cortometraggio.

Scheda tecnica

Marocco, 2012
Titolo originale: Quand ils dorment
Regia e Sceneggiatura: Maryam Touzani
Cast: Nouhaila Ben Moumou, Mohamed Achab, Fatima-Ezzahra El Jouhari, Oussama Kaychouri, Naima Louadni, Abdesalam Bounouacha
Durata: 18’

Jean
About Jean
Quand ils dorment
Quand ils dorment