Ponente International Film FestivalPonente International Film Festival
Bobby

by Jean

Bobby

Fares, 8 anni, ha il permesso di andare a scuola da solo per la prima volta. Per strada incontra un cane randagio che chiama Bobby. È l’inizio di una vera amicizia. Con la complicità della madre, Fares cerca di prendersi cura come può del cagnolino, che vorrebbe stare sempre accanto al nuovo compagno di giochi. Ma la sua presenza non è gradita, per motivi religiosi, al padre di Fares e a un pericoloso vicino… La dolcezza della bestiola e le sue vicissitudini alla fine vinceranno ogni resistenza e pregiudizio e i due amici potranno vivere insieme.

I particolari

“Che cosa succederebbe se l’integralismo religioso in Tunisia arrivasse al punto di proibire la presenza di cani – animali impuri – nelle case?” si è chiesto il giovane regista tunisino, prima di girare questo suo secondo lavoro. La domanda se l’era posta nel 2011, quando era in pieno svolgimento la rivoluzione tunisina. Mentre seguiva le notizie, si era imbattuto in un articolo in cui si parlava di un progetto di legge per interdire i cani in Iran. “Ero sconvolto di fronte all’intolleranza di un Paese islamista in cui oggi la Sharia è la sola fonte del diritto. Io, che sono cresciuto circondato dei cani, non potrei sopportarlo.” E questo amore lo ha mostrato tutto, con grande tenerezza, in un cortometraggio divertente, delicato e commovente.
Al di là dell’amore esplicitato per gli animali e il desiderio di proteggerli e accudirli, il cortometraggio è una piccola opera d’arte, vincitore, tra gli altri premi, del Grifone d’oro al Giffoni Film Festival del 2013. La cinepresa si muove dentro la bolla che circonda il giovanissimo protagonista, in cui solo chi gli è complice può entrare per intero (nelle prime scene, infatti, dei genitori viene mostrata solo la parte bassa del corpo, come si fa con gli umani nei cartoon di Tom e Jerry). Il film è anche una critica più o meno sottile all’ondata islamista post rivoluzionaria, ben specificata nella scena in cui il padre guarda in televisione un programma religioso, dove un predicatore attacca cartoni animati come Topolino e Tom e Jerry (per l’appunto) invocando la loro morte. Ma ogni idea può essere cambiata, come suggerisce il finale del film.

Regia: Mehdi M. Barsaoui
Cast: Aleedin Ben, Hamza, Jamel Sassi, Chekra Rammeh
Produzione: Tunisia, 2012
Durata: 18’

Jean
About Jean
Bobby
Bobby